Festa dei Nonni: Il tasso di soddisfazione degli over 75 in Italia e’ tra i peggiori in Europa.

I dati sono  vecchi, e’ vero, l’ultima rilevazione che si riesce a trovare e’ del 2013.

Eppure, a valle del “Day of the Older Persons” (1-Oct), o della nostrana  #festadeinonni (2-Oct), vale la pena ricordare come in quella rilevazione – comunque la piu’ recente disponibile – l’Italia non abbia affatto brillato.

La dashboard interattiva seguente permette di scomporre l’indice di soddisfazione paese per paese; e il quadro che emerge e’ – ancora una volta – una netta frattura del continente, tra Nord-Ovest e Sud-Est.

 

db

Clicca per esplorare i dati con la dashboard.

E l’Italia?

L’Italia rientra appieno nel quadrante Sud-Est, sia geograficamente, sia in base ai valori degli indicatori.

pic

 

Un indicatore addirittura, “Living Environment”, non raggiunge neanche la sufficienza.

Visualizzando poi i dati in un modo che permette una miglior comparazione tra i paesi, il quadro e’ ancora piu’ deprimente.

bars

Non solo i nostri anziani hanno una vita sempre, e di gran lunga, meno soddisfacente della media nell’Unione, ma addirittura risultano terzultimi quanto a soddisfazione nel “Living Environment”, ventinovesimi (su 33) quanto a “Personal Relationships”, e ventottesimi quanto a “Time Use”.

Alcune volte i dati sono amici antipatici, e ti mostrano qualcosa che non vorresti vedere. Certamente questa e’ una di quelle volte. Ma, come spesso accade in questi frangenti, una volta guardata in faccia la situazione non ci si puo’ piu’ voltare e far finta di non sapere.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s